Quattro semplici consigli per risparmiare soldi ogni giorno

Risparmiare sulle spese di ogni giorno rappresenta spesso una necessità soprattutto in un momento di crisi come questo. Ecco quattro semplici ‘idee’ per ridurre le spese ricorrenti e non solo (in primis luce, gas e telefono).

Il risparmio costituisce l’unico vero modo di guadagnare soldi in modo veramente sicuro. Per centrare l’obiettivo di risparmio bisogna agire su diversi ambiti, creandosi una vera e propria spending review che sappia sintetizzare le reali esigenze personali o familiari, con quelli che sono i costi sostenuti in relazione alla qualità dei servizi proposti. La prima cosa da fare è procedere con una vera e propria “organizzazione del risparmio”, procedendo per fasi.

Fase uno: gli ambiti sui quali agire

Ci sono alcune spese sulle quali viene naturale concentrare la propria attenzione per risparmiare, come ad esempio le assicurazioni rc auto, il conto corrente, ecc. Tuttavia ci sono anche altre voci di costo che, nonostante vengano date per scontate, in realtà, incidono notevolmente, dato che comportano dei costi che vanno sostenuti mensilmente.

Si tratta delle utenze (come luce, gas o telefono), oltre che una delle voci di spesa che hanno subito i maggiori rincari negli ultimi anni e cioè la bolletta dell’acqua. In questi ambiti, anche se l’importo non sembra molto elevato, molto spesso si ha la possibilità di ridurre i costi da un minimo del 20% fino anche ad un buon 50%

Fase due: individuare gli sprechi e razionalizzare gli usi

L’uso che va fatto delle utenze deve riuscire ad armonizzare le reali necessità con dei costi sostenibili. Spesso, se si pone un minimo di attenzione al tipo di impiego ci si rende conto che una parte, più o meno nutrita di utilizzo, va incontro a degli sprechi. Una volta compreso questo, basta razionalizzare l’uso, e nel giro di pochissimo tempo si incarnerà un nuovo stile di impiego, del quale trarrà giovamento il proprio portafogli.

Fase tre: sfruttare in modo intelligente le vere promozioni, evitando le “false promesse”

La concorrenza, ed in parte le liberalizzazioni, hanno da subito favorito il lancio di ‘promozioni’, anche se queste, non sempre, rappresentano un buon affare. Basta però mette in pratica qualche piccolo consiglio, e fare attenzione ad alcuni dettagli, per riuscire a crearsi un tipo di offerta quasi su misura, individuando i punti di forza e di debolezza delle varie proposte, sfuggendo nel contempo a quelle clausole che possono invece portare alla peggiore scelta.

Fase quattro: imparare ad utilizzare i comparatori online

Se si impara ad utilizzare al meglio i comparatori (siti online che permettono di trovare velocemente le migliori offerte presenti in un determinato periodo), diventa più facile mantenersi costantemente aggiornati sulle migliori proposte che offre il mercato, potendo così usufruire della massima libertà possibile nella gestione dei costi e nell’uso stesso dei servizi acquistati.

Guida sul risparmio
Come risparmiare energia
Come risparmiare acqua
Come risparmiare carburante

Ultimo aggiornamento: 31 agosto, 2016

Pubblicato da

Lascia un Commento