Interessi libretti postali: costi e rendimenti netti aggiornati al 2014

I libretti postali convengono ancora? Di seguito spieghiamo quali sono i tassi di interesse proposti per le varie tipologie di prodotto da parte di Poste Italiane?

Il libretto postale è una delle varie forme di gestione del risparmio che tradizionalmente viene ancora associata a rendimenti interessanti, anche se da un po di tempo non è più così.

Infatti mentre per i conti deposito le banche fissano i tassi di interesse guardando alle proprie necessità di liquidità, Poste Italiane deve guardare al rendimento dei Titoli di Stato a Breve (Bot) per cui con lo sgonfiamento del rendimento di questi ultimi anche i tassi di interesse dei libretti si sono sempre di più abbassati.

I rendimenti dei libretti postali variano inoltre in funzione della tipologia, mentre per la maggior parte vale la soglia dei 5 mila euro al di sopra della quale si deve pagare l’imposta di bollo (34,20 euro). In ogni caso i tassi di interesse vengono determinati ogni anno, e cambiano in modo automatico.

Libretto Postale: interessi 2014

Data Ritenuta Fiscale
Libretto di risparmio al portatore
Libretto postale per minori
Libretto postale Smart
Libretto postale nominativo Ordinario
Libretto postale Giudiziario
In vigore dal 24/06/14
26%
0,05%
2,25%
1,75%
0,35%
1,80%

Libretti postali al portatore: i meno convenienti

Le novità delle ultime legislature hanno ridotto l’importo massimo depositabile a 1000 euro, con un rendimento quasi inesistente, fermo a 0,05%.

Libretti postali per i minori: i più generosi

I libretti postali per minori sono disponibili in tre soluzioni ma con in comune il rendimento lordo annuo del 2,50%. I libretti sono:

  • Io cresco (dai 0 ai 12 anni);
  • Io conosco (dai 12 anni ai 14 anni);
  • Io capisco (dai 14 anni ai 18 anni).

Superata la fascia di età massima (18 anni) diventano dei libretti ordinari nominativi.

Libretti nominativi: tra ordinari e smart

I libretti nominativi ordinari hanno un tasso di rendimento pari allo 0,35%.
Tuttavia se si hanno le condizioni di convertirlo in “smart” il rendimento si apprezza salendo al livello stabilito durante il periodo promozionale.

Nell’ultima versione, Smart, ha un rendimento dell 1,75% lordo, ma fin tanto che si mantengono le condizioni minime imposte dalla stessa promozione (versamento mensile, saldo iniziale e finale, ecc).

Libretti giudiziari: in due opzioni

Per questo tipo di libretto, data la sua particolare natura si può scegliere l’opzione vincolata e quella non vincolata. Con il libretto vincolato il rendimento è del 1,80% lordo annuo, mentre per quello non vincolato si ha un tasso dello 0,35% lordo e su base annua.

Si tratta di libretti che non hanno più limitazioni di importo massimo depositabile, e ammettono anche i versamenti aggiuntivi, a seconda dei provvedimenti giudiziari che portano al deposito delle somme.

Poste italiane: consigli, approfondimenti ed opinioni
Rendimento BFP
Meglio bancoposta o conto corrente bancario
Buoni fruttiferi postali BFP
Conto deposito poste italiane
Opzione Sorprende Bancoposta
Investimento postale sicuro
Libretto postale o conto deposito?
Bancoposta Click

Ultimo aggiornamento: 1 settembre, 2014

Pubblicato da

Lascia un Commento