Sicurezza e garanzie di un conto deposito

I depositi on line sono più sicuri rispetto ad altri prodotti di investimento come azioni, obbligazioni, pronti contro termine, polizze strutturate, ecc.

La garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

Trattandosi di un deposito a risparmio a tutti gli effetti, il conto deposito gode della garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), l’Istituzione costituita al fine di garantire i depositanti delle banche italiane.
La normativa attualmente vigente per le banche italiane prevede una copertura da parte del FITD che si estende fino ad un importo massimo di euro 100.000 per ciascun depositante.

Per ogni altra informazione in merito è possibile contattare direttamente il FITD, il cui sito internet è www.fitd.it.

Solidità patrimoniale della banca

Chi è alla ricerca di altri elementi di sicurezza, oltre a verificare l’adesione al FITD, può valutare anche la solidità patrimoniale della società/banca, ulteriore elemento di garanzia per i propri risparmi.

L’indicatore di solidità si misura sulla base della quantità di patrimonio e impieghi a rischio e sulla base della qualità dei crediti.

Per approfondimenti sul rating delle banche vedi anche “esiste il conto deposito sicuro ?”oppure “rating conti deposito”.

Le strategie di investimento sicuro

Non da ultimo, capire come vengono impiegate le somme depositate è molto importante per chi vuole “dormire sonni tranquilli”. A tal fine sarebbe necessario approfondire e monitorare le strategie di investimento ed il core business della Società/Banca prescelta.

Solo in questo modo è possibile fare un investimento sicuro.

Per approfondimenti vedi: Come sono investite le somme depositate ?

Per un confronto tra i vari tipi di investimento vedi anche Investimento sicuro

Scenario macroeconomico: come reagiscono i conti deposito ?

Infine, ultimo elemento da considerare è la variabile macroeconomica o scenario macroeconomico che purtroppo nessuno è in grado di prevedere: crisi finanziaria mondiale o fallimento di uno Stato.

Fino ad oggi i conti deposito hanno retto il peso di una delle peggiori crisi finanziarie mondiali mai registrata nella storia, quindi è ragionevole pensare che in futuro questo tipo di variabile esterna non potrà influire sulla sicurezza dei conti deposito.

Si consideri inoltre l’opinione fino ad oggi espressa dai vari esperti economici e dalle varie Associazioni dei Consumatori (vedi ad es. la convenzione stipulata da Altroconsumo e alcuni conti deposito), che ritengono questi prodotti all’unanimità: un investimento sicuro.

 

Per ulteriori approfondimenti vedi anche:

Le garanzie valgono anche per i depositi vincolati ?

Come mai un conto deposito offre rendimenti apparentemente “fuori mercato” ?

Perché i conti deposito non sono offerti da tutte le banche ?

Investimenti sicuri postali: meglio i conti deposito?

Strumenti di risparmio sicuri: conti deposito e PAC

Fallimento della banca: che fare?

Banche sicure

Rating banche italiane

Cet1

Bail in

Ultimo aggiornamento: 6 marzo, 2017

Pubblicato da

3 Opinioni su “I conti di deposito sono davvero investimenti sicuri ?”

  1. Michele ha detto:

    Molto interessante

  2. Rob ha detto:

    Salve, avendo a disposizione 80000 euro vorrei investirli in un conto deposito. Pensavo a ContoForte , di Banca delle Marche.
    C’è qualche dato sicuro (tipo un “ranking”) riguardo l’affidabilità di questa banca (Fondo Interbancario a parte)?
    Grazie

  3. franco ha detto:

    Chiedo cortesemente un consiglio se veramente quali banche che propongono i conti deposito sono le piu’ sicure in questo momento oltre ai famosi 100.000 garantiti dal fondo interbancario. saluti e grazie

Lascia un Commento