Come investire in conti deposito ?

I conti deposito offrono ottime opportunità di guadagno a basso rischio. E’ questo il motivo per cui negli ultimi tempi hanno conquistato la piena fiducia dei risparmiatori italiani.

Se si considera, inoltre, che l’attuale normativa fiscale ha ridotto la tassazione sugli interessi dei conti deposito dal 27% all’attuale 20% e, contemporaneamente, aumentato quella sugli investimenti tradizionali (azioni, obbligazioni, titoli di stato) dal 12,5% al 20%, è ancora più chiaro il motivo che spinge milioni di investitori a spostare i loro risparmi su questa forma di investimento sicuro.

Investimenti sicuri

Il grande successo dei conti deposito deriva, oltre che dalle ottime remunerazioni (si arriva oltre il 5,00% !), dalla sicurezza e garanzia assicurata ad ogni depositante.
Infatti, le banche aderiscono al FITD (Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) che garantisce ogni depositante fino a 100.000,00 euro.

Altro elemento di sicurezza è sostenuto dal fatto che le somme possono transitare esclusivamente da conti intestati alla stessa persona (conto predefinito e conto deposito).

Come fare un buon investimento sicuro oggi ?

Per investire al meglio in conti deposito è necessario trovare un buon equilibrio tra:

  • Rendimento => Vincoli a lungo termine
  • Rischio => Diversificare
  • Liquidità => Più tranche con lo stesso vincolo

Il massimo rendimento è offerto dai conti deposito vincolati: all’aumentare della scadenza aumenta il tasso di interesse, infatti, uno dei migliori conti deposito oggi disponibile rende oltre il 5,00% in 24 mesi !

Per fare un buon investimento è necessario, quindi, puntare sui vincoli a lungo termine.

Il segreto per minimizzare il rischio di qualsiasi investimento è quello di diversificare. Dato che ogni conto deposito aderisce al FITD, è ragionevole e prudente depositare non più di 100 mila euro su ogni singolo conto.

Rendere liquido un investimento vuol dire che in caso di necessità impreviste, sarà possibile disinvestire.
Come fare a disinvestire senza rinunciare ad un ottimo tasso ?
La risposta è semplice: è necessario suddividere l’investimento in più tranche, vincolandole tutte alla scadenza che offre il massimo rendimento (ad esempio 24 mesi al 5,10%).

In questo modo, supponendo di avere vincolato a 24 mesi 30.000 al 5,10%, suddivise in 10 tranche da 3000 euro, è possibile svincolare 1 tranche, salvando le restanti 27.000 euro che continuano ad essere remunerate al 5,10%.

Se avessi effettuato un unico vincolo a 24 mesi, avrei perso gli interessi sull’intera somma !

Esempio pratico

Supponendo di voler investire 100.000 euro in conti deposito, una buona strategia potrebbe essere la seguente:

  • Conto Webank: 25.000 euro (suddivisi in tranche) vincolati a 6 mesi
  • Rendimax: 25.000 euro (suddivisi in tranche) vincolati a 24 mesi
  • Conto Arancio: 25.000 euro (suddivisi in tranche) vincolati a 12 mesi
  • Che Banca!: 25.000 euro (suddivisi in tranche) vincolati a 12 mesi

Naturalmente lo stesso discorso vale per investimenti di diversa entità, mentre, per somme più basse come 10.000 euro o 1000 euro si può pensare ad una suddivisione del capitale meno frazionata, con scadenze vincoli a lungo termine, se vogliamo un rendimento accettabile.

Sempre in tema di strategie di investimento, si considerino i vincoli a breve termine nell’ottica di un rialzo dei tassi di interesse.

Consigli, approfondimenti ed opinioni
Come investire in tempo di crisi
Investimenti sicuri
Conto deposito in oro
Deposito poste svizzere
Investire oggi: a breve o lungo termine ?
Migliori investimenti alto rendimento a basso rischio
Investire con blackrock e conti deposito
Investimento a tasso fisso: cosa valutare?
Rendite finanziarie e conti deposito: le novità
Qual è il miglior investimento per i propri bambini?
Conto deposito – Come ottenere più del 2,5%
Online Sim
Conti deposito vs Altri investimenti
Meglio obbligazioni o conti deposito
Conviene investire in bot o conto deposito ?
Investire in Borsa o Conto Deposito ?
Investire in conto deposito o PAC?
Meglio investire in azioni usa o conti deposito?
Meglio Index linked o conti deposito?
Meglio conto deposito o fondo pensione
Cedolare secca o conto deposito?
Successione, meglio fondi comuni d’investimento o conti deposito?
Hedge fund o conti deposito?
Meglio i conti deposito o le polizze vita?
Piani di accumulo capitale
Piano di accumulo capitale con conto deposito
Conviene investire in Pac?
Assicurazioni e polizze vita
Investire in polizze vita
Conviene investire il tfr in una pensione integrativa?
Investimenti postali
Tipologie BFP a confronto
Deposito Bancoposta

Ultimo aggiornamento: 12 giugno, 2015

Pubblicato da

5 Opinioni su “Strategie di investimento in conti deposito”

  1. roberto ha detto:

    come faccio a vincolare in 10 tranche se di solito le banche te lo fanno fare in massimo 3 (vedi conto arancio+)?

  2. Sara - Contodeposito.org ha detto:

    Ciao Roberto,
    il mio personale consiglio è quello di diversificare gli investimenti. Meglio investire 50.000 euro in 4 banche diverse che in un’unica banca.

    Considerando che i conti deposito non prevedono alcuna spesa di apertura e chiusura converrebbe sfruttare al massimo le potenzialità delle diverse proposte in termini di: tasso promozionale, tasso vincolato, tasso base, numero massimo di vincoli, presenza o meno dell’ imposta di bollo.

  3. Francesco ha detto:

    sono pienamente d’accordo in merito alla diversificazione degli investimenti, ma poichè il fondo è tutelato fino ad un massimo di 100.000 euro sarebbe davvero poco pratico suddividerli in così tante banche, ne basterebbero 2 per stare un pó tranquilli anche perchè è difficile trovate più banche che offrono lo stesso rendimento e chi investe con lo scopo di speculare cerca di ottenere sempre il massimo. Ottima l’idea delle diverse tranche, capitale sempre disponibile con minime perdite…
    Ps uno speculatore che vorrebbe investire 400.000 euro, quanti conti deposito dovrebbe aprire????? =)

  4. Amministratore ha detto:

    Salve Francesco,
    con 400.000 euro sarebbe consigliabile investire in almeno 4 banche diverse. Massimo 100.000 euro in ogni banca.
    In merito alla garanzia sui depositi ti potrebbe interessare questo articolo: FITD

  5. patrizio ha detto:

    100.000 euro vincolati per 10 anni ..quant’è il ricavo mensile…cioè di interessi???

Lascia un Commento