Confronto Time Deposit vincolati: come scegliere il più conveniente?

Molte banche propongono fra i loro strumenti finanziari anche i Time Deposit. Ma cosa sono e quali sono le principali similitudini e differenze con altri prodotti legati al risparmio?

Il Time Deposit è una forma di gestione del risparmio, molto simile ad un conto deposito di tipo vincolato, dato che sfrutta la stessa logica di investimento, anche se, di fatto, rappresenta uno strumento finanziario abbastanza differente.

La maggior parte delle banche offre la possibilità di poter attivare dei time deposit puntando soprattutto su una certa personalizzazione delle condizioni, e richiedendo come requisito essenziale il possesso o l’apertura di un conto corrente ordinario. In alcuni casi viene data la possibilità invece di aprire un conto corrente di base di tipo accessorio, avendo come scopo principale l’accesso proprio a un Time deposit.

Come funziona un Time deposit?

La banca permette di investire una certa somma presente sul conto corrente, vincolandola per un lasso di tempo, pattuendo fin da subito gli interessi che verranno liquidati alla scadenza del vincolo, insieme alla restituzione del capitale stesso.

Il funzionamento è quindi molto simile anche ai Pct (pronti contro temine), anche perché di norma per poter accendere un Time Deposit bisogna versare o possedere delle somme minime superiori a determinate soglie (in media 5 mila euro). Le principali differenze e peculiarità sono invece sintetizzabili nei seguenti aspetti e precisamente:

  • nella maggioranza dei casi si ha la possibilità di ottenere delle condizioni esclusive, accordate con la banca stessa per i time deposit;
  • la mancanza dell’obbligo di dover aprite un conto titoli, che si ha nel caso dei pronti contro termine;
  • una durata del vincolo sensibilmente maggiore.

Infine un’altra differenza con i Pct, e una ennesima analogia con i conti deposito, è data dalla copertura fornita dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Luglio 2015

Banca Time Deposit
Tasso
Vincolo
Banca Promos Time Deposit di Banca Promos 3,25% 60 mesi
Santander Consumer Bank Time Deposit Santander 1,80% 36 mesi
Carife Time Deposit Carife 1,75% 12 mesi
Bcc For Web Time Deposit Bcc for web 1,20%** 24 mesi
Banca Valsabbina Time Deposit Banca Valsabbina 1,00% 24 mesi
MyUnipol Time Deposit Unipol 0,70%* 12 mesi
Banca di Viterbo Credito Cooperativo Time Depositi Banca di Viterbo da 0,60% 36 mesi
Banca Popolare Puglia e Basilicata Time Deposit Banca Popolare Puglia e Basilicata 0,45% 6 mesi
Barclays Time Deposit Barclays 0,30% 12 mesi

*MyUnipol consente di ottenere una remunerazione fino all’ 1,50% a 3 anni con il conto deposito SaveUp Unipol.

**Bcc For Web prevede la possibilità di attivare la promozione “Moltiplica il tasso” che consente di ottenere un rendimento fino al 2,20% lordo a 60 mesi.

Time deposit non più sottoscrivibili: Time deposit Banca Farnese.

I migliori Time deposit

Come detto il tasso di interesse accordato dalla banca varia a seconda delle somme vincolate e della durata del vincolo stesso scelto. A causa del carattere di forte personalizzazione che offrono la maggior parte delle banche, è quindi molto difficile riuscire a individuare in modo generico i Time deposit migliori per una buona fetta di potenziali investitori.

Ciò non toglie che nella scelta bisogna far molta attenzione alla componente dei costi, specialmente quando si è costretti ad aprire un nuovo conto corrente per poterne usufruire, senza trascurare l’eventuale applicazione di commissioni che devono essere indicate nel contratto stesso. E’ importante controllare anche se vengono applicate delle penali nel caso in cui si dovesse procedere al disinvestimento anticipato e la loro entità.

Una buona indicazione sul possibile livello di tassi di interesse che potrebbero essere accordati è data dall’individuazione del range dei tassi stessi che la banca propone in senso assoluto. Da verificare, infine, se viene offerta da parte dell’istituto bancario la possibilità di ottenere la liquidazione degli interessi anticipatamente.

Ultimo aggiornamento: 2 luglio, 2015

Pubblicato da

Lascia un Commento